Home > Meteo News > Allerta Meteo oggi : imponente catena di perturbazioni nel Mediterraneo, c’è rischio nubifragi. Vediamo dove

Allerta Meteo oggi : imponente catena di perturbazioni nel Mediterraneo, c’è rischio nubifragi. Vediamo dove

31 Gennaio 2015, ore 10:19

Allerta Meteo oggi/ Davvero eloquente e significativo lo scatto satellitare delle ore 09.45 sull’Italia, il quale mostra un vero e proprio nastro trasportatore di nuvole su gran parte del Centro-Sud che si muove da ovest verso est. Tutto ciò è legato alla vasta saccatura polare che sta stazionando sull’Europa centro-meridionale dalla giornata di Giovedi e che con molta probabilità proseguirà la sua azione via via sempre più fredda anche nel corso della prossima settimana.
I forti contrasti termici, la pressione molto bassa e i geopotenziali altrettanto bassi, stanno provocando la formazione di tantissima instabilità nel Mediterraneo che si muove verso Calabria e Campania dove continuano a susseguirsi piogge e rovesci anche di forte intensità. Meno coinvolte Sicilia, Basilicata, Puglia e Lazio ma anche in queste zone la pioggia non tarderà ad arrivare.
Cieli sereni invece al Nord e medio-alto versante Adriatico, in un contesto abbastanza freddo.
Nelle prossime ore le condizioni meteo sul Sud Italia tenderanno a peggiorare ulteriormente : ci attendiamo piogge a tratti di forte intensità su Campania, Puglia, Basilicata e Calabria, localmente anche a carattere di nubifragio. Maltmepo anche su Sicilia, Sardegna, Lazio, Molise e Abruzzo ma con rischio fenomeni violenti basso. Variabilità invece su Toscana, Marche, Umbria e Romagna dove ci attendiamo qualche piovasco e qualche nevicata sin verso i 200/400 m di quota. Per quanto riguarda le regioni settentrionali i cieli si manterranno sereni per gran parte della giornata salvo poi peggiorare sulle coste venete e friulane in tarda serata.

GUARDA IL TEMPO DELLA TUA CITTà, E CONSULTA LE ULTIME NOTIZIE, CLICCA QUI

Scatto satellitare ore 09.45. Eloquente il “nastro trasportatore” di nuvole che sta interessando il Sud Italia.