Home > Meteo News > Neve sulle Alpi : i fiocchi bianchi si portano sin verso i 1300 metri fra Piemonte e Lombardia

Neve sulle Alpi : i fiocchi bianchi si portano sin verso i 1300 metri fra Piemonte e Lombardia

by Raffaele Laricchia

Neve Alpi/ La massa d’aria fresca di origine atlantica giunta sulle regioni settentrionali sta scatenando intensi contrasti termici scorrendo sullo strado più caldo e umido presente al suolo. Alla quota di circa 1500 metri (circa 850hpa) sono giunte isoterme decisamente basse per il periodo, vicine ai +5°C, dopo che nei giorni scorsi si erano toccate punte di +16/+19°C.

Con un calo termico così significativo è naturale aspettarsi forti contrasti termici e quindi conseguenti temporali di forte intensità, proprio come avvenuto in tarda mattinata sul Piemonte e nel pomeriggio fra Lombardia, Veneto ed Emilia (guarda le foto impressionanti QUI e QUI).
I forti fenomeni temporaleschi registrati sulle Alpi hanno provocato anche un repentino travaso di aria fredda dalle altissime quote dell’atmosfera verso il suolo. In queste circostanze la temperatura è in grado di crollare in maniera vertiginosa a livello locale e la dimostrazione la ritroviamo proprio al Nord, oltre i 1300 metri di quota, dove è tornata a farsi vedere la neve!
I fiocchi bianchi hanno toccato localmente, su torinese e Lombardia nord-orientale, anche i 1000 metri ma senza accumulo. La dama bianca al suolo ha cominciato ad attecchire a partire dai 1300/1400 metri. Addirittura oltre i 2000 metri sono caduti oltre 30/40 cm di neve fresca.

Neve a Livigno questa mattina, video di TuttoLivigno :

[jwplayer player=”3″ mediaid=”95948″]

Bardonecchia

Sestriere (TO)

Cesana (TO) – 1300 m

A cura di Raffaele Laricchia