Tragedia nelle acque di Palinuro: muoiono 3 sub

19 Agosto 2016, ore 16:05

Tragedia stamane nelle acque di Palinuro, nel salernitano. Tre sub sono morti dopo un’immersione partita stamane alle 10. I corpi senza vita di tre persone sono stati individuati dai vigili impegnati nelle ricerche da ore.

Data la scarsa visibilità, non è stato ancora possibile recuperare le salme. I sub si trovavano a decine di metri di profondità, nei pressi di Punta Jacco. I tre erano considerati molto esperti: le vittime sono Mauro Camardella, titolare del diving club “Mauro Sub”; Mauro Tancredi, profondo conoscitore della costa e delle grotte della zona, entrambi di Palinuro; e il milanese Silvio Anzola.

Con loro c’erano altri nove sub, che sono regolarmente rientrati.  Il gruppo si era impegnato in un’immersione “in parete” lungo il così detto costone “del Ribatto”, nei pressi di Cala Fetente. Le condizioni del mare erano  molto buone. La vicenda riporta alla mente l’incidente di quattro anni fa, quando sempre a Palinuro, nella Grotta del Sangue, un’immersione finita male costò la vita a quattro persone.