Home > Terremoti e vulcani > Terremoto al Centro: i dati INGV sul forte aftershock di stanotte.

Terremoto al Centro: i dati INGV sul forte aftershock di stanotte.

20 Settembre 2016, ore 9:36

Ha ripreso a tremare con vigore, nella notte, la zona appenninica centrale, dove il violento sisma del 24 Agosto scorso ha innescato uno sciame sismico importante. Nel comunicato che segue, le informazioni diffuse dall’INGV, l’istituto nazionale di geofisica e vulcanologia che segue da vicino la sequenza dei terremoti in Italia.

Ancora una forte replica del terremoto del 24 agosto in provincia di Rieti, questa notte all’1:34 (le 23:34 UTC di ieri 19/8). L’evento, di magnitudo (Richter) 4.1, è stato localizzato nella zona dell’evento principale del 24 agosto, a 4 km da Accumoli. Nelle ore successive sono stati registrati numerosi aftershocks, soprattutto nella zona a nord, verso Norcia, con un evento di magnitudo 3.4 alle 5:30. Sia l’evento di M4,1 che quelli delle ore successive hanno interessato l’area già attiva dal 24 agosto.


Epicentro del terremoto di questa notte all’1:34, di magnitudo (Richter) 4.1. I colori si riferiscono alle ore e ai giorni trascorsi precedenti l’ora di questo terremoto, il cui epicentro è rappresentato dalla stella.