Terremoto nell’Egeo : numerosi crolli tra Grecia e Turchia, allagamenti a Bodrum [IMMAGINI]

21 Luglio 2017, ore 7:54

Continuano a diffondersi immagini eloquenti delle conseguenze del violento terremoto di magnitudo 6.7 sulla scala richter che ha colpio l’Egeo sud-orientale, tra Grecia e Turchia.

Il potente terremoto è avvenuto alle 00.31 italiane, corrispondenti alle 01.31 all’epicentro. Il sisma è avvenuto a soli 10 km di profondità mentre l’esatto epicentro è stato individuato in mare, davanti alle coste turche di Bodrum (l’antica Alicarnasso).
Lo scuotimento è stato molto forte in un raggio di oltre 30 km, dove è durato per oltre 150 interminabili secondi. Sono numerosi i crolli registrati tra le coste turche sud-occidentali e le isole greche più orientali, tra cui quella di Kos dove si registrano i danni maggiori. Diverse case sono crollate, alcune anche totalmente. Due sono le vittime confermate al momento.

[foogallery id=”126090″]

Un’onda anomala ha colpito la città di Bodrum : lo tsunami alto diverse decine di centimetri ha allagato numerose strade della città turca provocando anche qualche danno. Tanta la paura fra la popolazione. Vero e proprio panico sulle coste di Bodrum dove poco dopo il sisma è stato lanciato l’allarme di abbandonare le coste. [VIDEO da Bodrum qui ]

[jwplayer player=”3″ mediaid=”126112″]