Ultim’ora: intenso boato avvertito a Taranto e zone vicine, tante chiamate ai centralini

13 Novembre 2017, ore 14:32

Poco prima delle 14 di oggi un forte boato è stato avvertito nell’area di Taranto, sia nella città ionica che nelle località limitrofe, come Statte, Montemesola, San Giorgio, Pulsano.

Il boato, molto intenso a tal punto da far tremare finestre e vetri di abitazioni, ha creato apprensione fra la popolazione. Moltissime le segnalazioni giunte da Taranto città, un pò da tutti i quartieri. Al momento non è nota la causa del boato ma con tutta probabilità dovrebbe essere stato causato da un velivolo che avrebbe superato il superamento della barriera del suono. 

Ecco una spiegazione sul fenomeno del superamento della barriera del suono: Il boom sonico, chiamato anche bang supersonico, in italiano boato sonico, è il suono prodotto dal cono di Mach, generato dalle onde d’urto create da un oggetto (ad esempio un aereo) che si muove, in un fluido, con velocità superiore alla velocità del suono. Casi di boom sonico si hanno quando un aeroplano vola a velocità superiore a quella del suono in aria, o anche quando si fa schioccare una frusta. Il suono è in questo caso prodotto dall’estremità della frusta che supera la barriera del suono.