Napoli, Vesuvio : nuova scossa di terremoto avvertita nella notte

by Raffaele Laricchia
3 Dicembre 2018 - 9:27

A distanza di poche ore dal comunicato emesso dall’INGV relativo all’incremento dell’attività sismica sul Vesuvio (che potete leggere qui) sono state registrate due nuove scosse di terremoto di debole entità nel cratere del vulcano napoletano. I due movimenti tellurici sono stati registrati alle 20.09 di ieri sera e alle 00.42 di oggi 3 dicembre. 

Le due scosse hanno raggiunto, rispettivamente, la magnitudo 2.3 e 2.4 con ipocentro fissato a circa 2 km di profondità. Epicentro di entrambe le scosse localizzato in corrispondenza del cratere del Vesuvio, all’interno della camera magmatica. Le due scosse sono state avvertite alle pendici del vulcano con tremori e boati, in particolare in occasione della scossa di magnitudo 2.4 sulla scala richter. La percezione del sisma è stata senza dubbio amplificata dal silenzio notturno. Diverse le segnalazioni da Ercolano, San Giorgio a Cremano, Torre Annunziata, Torre del Greco, Ottaviano, Somma Vesuviana, Massa di Somma, Boscotrecase, Sant’Anastasia, Terzigno, Trecase, San Giuseppe Vesuviano, Portici e Boscoreale.