Home > Meteo News > Caldo estremo al nord e tanta umidità : superati i 40°C dal Piemonte all’Emilia. 44°C in Alto Adige

Caldo estremo al nord e tanta umidità : superati i 40°C dal Piemonte all’Emilia. 44°C in Alto Adige

27 Giugno 2019, ore 18:11

Come vi avevamo ampiamente preannunciato il caldo africano sta facendo la voce grossa al nord e parte del centro Italia, addirittura per alcune località come mai aveva fatto prima d’ora. Nel corso di questo pomeriggio le colonnine di mercurio di quasi tutto il nord Italia si sono portate oltre i 35°C e, in base alla direzione del vento e all’indice di umidità, sono stati superati localmente anche i 40°C.

I valori massimi più alti li troviamo tra Piemonte, Lombardia, Emilia e Trentino Alto Adige : al momento la località più rovente è quella di Merano (BZ), in Alto Adige, dove sono stati raggiunti ben 44°C (probabilmente una temperatura mai raggiunta prima in questa località). Questa temperatura così elevata è legata ad una bassa percentuale di umidità (appena 17%), quindi una temperatura molto alta ma in un contesto secco.

Discorso diverso per la pianura Padana dove e percentuali di umidità volano tra il 30 e il 70% e quindi il caldo è senza dubbio più afoso e opprimente, tanto da rendere difficile qualsiasi genere di attività all’aperto. Quasi tutte le grandi città del nord mostrano temperature davvero proibitive : Torino 39.1°C (probabile record storico per giugno), Milano 37.2°C, Bergamo 37.6°C, Lodi 37°C, Piacenza 39°C, Modena 40.8°C (record storico per giugno), Bologna 38.8°C, Vicenza 40°C, Ferrara 39.2°C, Verona 37.7°C, Venezia 34°C, Pordenone 38.2°C, Udine 37.4°C, Trento 39.2°C, Genova 33.4°C. 
Anche al centro Italia non si scherza : Firenze 39.5°C, Ancona 34.2°C, Perugia 37°C, Roma 37.7°C, Latina 37.8°C, Cagliari 35°C. 

Tra le località più calde, oltre Merano con 44°C, troviamo Modena con 40.8°C. Vicenza 40°C, Jovencan (AO) 40.1°C, Predosa (AL) 40.9°C, Calderara di Reno (BO) 40.3°C, Porto Tolle (RO) 43.3°C (valore non accertato). 
Ovviamente queste temperature sono state registrate da stazioni meteorologiche professionali, da non confondere con i valori spesso esagerati delle auto e delle farmacie (che, ricordiamo per l’ennesima volta, non vanno presi in considerazione).

Al sud registriamo temperature tra i 25 e i 34°C (ben pochi i picchi oltre i 30°C) grazie ad una ventilazione più fresca proveniente dai Balcani e grazie all’assenza dell’opprimente cupola anticiclonica africana che, coi suoi massimi di pressione, sta sovrastando Francia e nord Italia.

CALDO E AFA IN SERATA

Col calar del Sole caleranno anche le temperature seppur non in maniera sensibile. Insomma farà caldo anche stasera e nelle ore notturne : ci aspettiamo temperature tra i 28 e i 31°C anche a mezzanotte, su buona parte della pianura Padana ed in particolare a ridosso dei grandi centri urbani. L’elevata umidità renderà il caldo afoso e insopportabile.