Home > Notizie extra > Grave incendio a Faenza: continua a bruciare il magazzino Lotras. Si Pensa a “un’onda d’urto d’acqua”.

Grave incendio a Faenza: continua a bruciare il magazzino Lotras. Si Pensa a “un’onda d’urto d’acqua”.

9 Agosto 2019, ore 14:10

Un grave incendio si è sviluppato questa notte presso il magazzino Lotras, alle porte di Faenza, in Romagna, come vi abbiamo raccontato qui. Purtroppo lo stabilimento continua a bruciare ed il rogo, seppur circoscritto, non risulta semplice da spegnere.

A causa delle difficoltà incontrare finora, i vigili del fuoco stanno valutando di procedere con “un’onda d’urto d’acqua“. Secondo il sindaco, Giovanni Malpezzi, il collasso della struttura limita l’efficacia dell’intervento, e così si valuta di “buttare dentro contemporaneamente grandi quantità di acqua e materiale schiumogeno”. Le operazioni di spegnimento potrebbero comunque durare per giorni. 

Il magazzino della Lotras conteneva numerosi materiali infiammabili di stoccaggio di altre aziende che hanno reso il magazzino una polveriera difficile da domare. Olio (fumo chiaro) e plastica (fumo nero) continuano a bruciare. L’aria è per tanto irrespirabile nella zona attorno al magazzino.

L’amministrazione comunale di Faenza consiglia “di uscire solo se necessario, chiudere le finestre”, evitare attività sportive o avvicinarsi alla zona: diversi curiosi sono già stati fatti allontanare.

A causa dell’incendio, sprigionatosi all’una di notte, la linea ferroviaria Faenza-Ravenna-Lavezzola era stata inizialmente interrotta e sostituita da autobus alternativi ma è poi stata ripristinata.