Home > Previsioni Meteo > Meteo a breve termine > Nubi e acquazzoni al sud, insistono afa e caldo su tutta Italia

Nubi e acquazzoni al sud, insistono afa e caldo su tutta Italia

30 Agosto 2019, ore 9:04

Una blanda circolazione instabile sta interessando da oltre 2 giorni il cuore del Mediterraneo e precisamente il sud Italia: si tratta di una massa d’aria più fresca (alle alte quote) che è riuscita a farsi strada nell’anticiclone africano che aleggia da settimane sulla nostra penisola ora in costante indebolimento. Ecco spiegati i numerosi acquazzoni che stanno interessando le aree interne del centro-sud e le isole maggiori. 

Questa mattina troviamo molte nubi tra Puglia, Molise, Campania e Basilicata, segno della presenza di una massa d’aria più instabile che entra facilmente in contrasto con la tanta calura e umidità rilasciata dal Mediterraneo. 
Nel corso della giornata di oggi, 30 agosto 2019, avremo ancora parecchia instabilità sui settori interni del centro-sud, in particolare su Sardegna, Sicilia, Calabria, Basilicata, Campania, Molise, Abruzzo, Lazio e Marche. Qualche fenomeno anche su Puglia centro-settentrionale (Murge e Subappennino Dauno) e nel cuore del Salento. Qualche temporale isolato potrà svilupparsi, tra pomeriggio e sera, anche lungo l’arco alpino, mentre su gran parte della pianura Padana tenderà a splendere il Sole.
Localmente gli acquazzoni potranno spingersi sin sulle coste ma solo per pochi minuti.

video
play-sharp-fill

Caldo ancora ben presente su tutta Italia, assieme all’afa: sarà proprio il livello di umidità davvero eccessivo a rendere il caldo insopportabile, sia di giorno che nelle ore serali. Le massime non andranno oltre i 32-33°C, ma la temperatura percepita dai corpi sarà ben superiore.