Home > Meteo News > Uragano Dorian verso Europa ed Italia? È una bufala, facciamo chiarezza

Uragano Dorian verso Europa ed Italia? È una bufala, facciamo chiarezza

6 Settembre 2019, ore 15:04

Nelle ultime ore si sta diffondendo sulla rete, in particolar modo su facebook, una notizia riguardante l’arrivo dell’uragano Dorian sull’Europa e addirittura in Italia. Premettiamo immediatamente che si tratta di una bufala carica di allarmismo, che naturalmente sta spaventando tante persone in maniera del tutto immotivata.

Dorian è il ciclone tropicale che negli ultimi giorni ha letteralmente devastato e raso al suolo le isole Bahamas, a sud-est della Florida: l’uragano ha causato danni incalcolabili e vittime per effetto di inondazioni, alluvioni e venti oltre i 300 km/h.
Il ciclone in questi minuti si trova poco a largo del Nord Carolina, dove sta gradualmente perdendo forza grazie alla costante diminuzione della temperatura superficiale del mare. Quello che inizialmente era un uragano di categoria 5, ora è stato declassato a uragano di categoria 2 e continuerà ad indebolirsi ora dopo ora, man mano che si muoverà verso nord-est e verso acque via via più fredde.

DORIAN ARRIVERA’ IN EUROPA? – Certamente, ma quando toccherà le coste dell’Europa non sarà più uragano, bensì un comune ciclone extra-tropicale, ovvero assumerà le stesse caratteristiche delle normali perturbazioni nord atlantiche che giungono in Europa. Dorian, ora situato a largo della East Coast (vicino al Nord Carolina) si muoverà nelle prossime 48 ore verso nord tanto da essere “agganciato” dalla corrente a getto che soffia alle medio-alte latitudini dell’emisfero boreale. In poche parole, quello che ora è un sistema tropicale molto violento, tenuto in vita dal calore del mare, verrà “scompigliato” dalla fredda e intensa corrente a getto e pian piano si trasformerà in un ciclone extra-tropicale, caratterizzato principalmente dai classici fronti freddi e fronti caldi (che non sono presenti in un ciclone tropicale). Grazie a questa trasformazione, Dorian perderà tutte le sue caratteristiche tropicali e diverrà un “normale” perturbazione nord Atlantica che scorrerà su Groenlandia, Islanda e per finire giungerà sulle coste settentrionali europee. Stando agli ultimi calcoli del NOAA, Dorian perderà definitivamente le sue caratteristiche tropicali poco a sud della Groenlandia.
Ciò non significa che diverrà una perturbazione debole, anzi! Come spesso accade le “tempeste” del nord Atlantico possono risultare molto violente, capaci di innescare venti oltre i 100km/h e piogge copiose.

DORIAN COLPIRA’ L’ITALIA? Abbiamo dimostrato poc’anzi come Dorian raggiungerà l’Europa sotto forma di “ciclone extra-tropicale”, ovvero una normale perturbazione nord-atlantica. Ora c’è chi afferma sul web che Dorian colpirà l’Italia, ma vi assicuriamo che si tratta di una bufala clamorosa!
Dorian sorvolerà l’Europa settentrionale ed in particolar modo la Scandinavia tra 10 e 12 settembre, dove poterà venti forti e piogge diffuse. Sull’Italia non ci sarà alcun effetto: sulla nostra penisola continueranno ad alternarsi fasi più stabili grazie all’anticiclone delle Azzorre e fasi di maltempo dovute ad altre masse d’aria fresche (provenienti dal nord Europa) che nulla hanno a che fare con Dorian.