Home > Meteo News > Avellino: esplode fabbrica di batterie d’auto, fumo nero visibile dal satellite. È stato di emergenza

Avellino: esplode fabbrica di batterie d’auto, fumo nero visibile dal satellite. È stato di emergenza

13 Settembre 2019, ore 16:25

È un vero e proprio disastro ambientale quello che si sta compiendo in questi minuti ad Avellino, dove poco prima delle 13.30 è esplosa una fabbrica di batteria d’auto e contenitori in plastica. L’esplosione è avvenuta precisamente a PIanodardine, nella zona industriale di Avellino: lo stabilimento produceva batteria d’auto quando all’improvviso c’è stato un boato e al seguito fiamme altissime su quasi tutta l’estensione dell’azienda.

L’incendio di materiale tossico ha generato una vistosa colonna di fumo nero che si sta espandendo a gran velocità verso sud-ovest, in seno ai venti moderati provenienti da nord. La nube di fumo sprigionata dallo stabilimento è talmente imponente da essere visibile persino dal satellite meteorologico. 

Il prefetto di di Avellino, Maria Tirone, ha dichiarato lo stato d’emergenza e ha convocato il Centro Coordinamento Soccorsi. I tecnici dell’Arpac stanno monitorando la situazione, mentre le aziende vicine sono state prontamente evacuate. 
I sindaci dei centri abitati circostanti stanno invitando, in via precauzionale, a restare in casa e chiudere porte e finestre.

video
play-sharp-fill