Home > Meteo News > Forte ondata di maltempo in Francia, rischio alluvioni tra Occitania e Costa Azzurra

Forte ondata di maltempo in Francia, rischio alluvioni tra Occitania e Costa Azzurra

21 Settembre 2019, ore 18:43

Una vasta perturbazione atlantica, la prima di grossa caratura nel mese di settembre, si sta avvicinando all’Italia e nel frattempo sta colpendo in maniera molto marcata la Francia meridionale. Domani il maltempo invaderà pienamente il centro-nord Italia, dove si temono estesi nubifragi, ma per il momento è proprio la Francia a fare i conti con le situazioni più critiche.

Lungo la linea di contrasto tra l’aria fresca atlantica e quella molto più calda richiamata dal nord Africa, si stanno sviluppando una serie di violenti temporali: essi stanno prendendo vita sul Mediterraneo nord-occidentale e già stanno invadendo la Francia meridionale (in particolar modo l’Occitania). 
Nelle prossime ore il maltempo entrerà nel vivo su tutta la Francia meridionale ed in particolare tra Occitania e Costa Azzurra/Provenza, esattamente il Golfo di Leone: su questi settori potranno svilupparsi vasti e intensi temporali stazionari che potranno riversare al suolo ingentissime quantità di pioggia. I modelli matematici stimano precipitazioni estreme, localmente superiori ai 300 mm, sulle coste dell’Occitania e a ovest di Marsiglia. Anche in Costa Azzurra potranno cadere oltre 80/100 mm di pioggia. Insomma parliamo di quantitativi capaci di creare molti disagi, allagamenti e anche alluvioni lampo.
Il maltempo domani si sposterà sul nord Italia e il versante tirrenico, dove è stata emanata l’allerta meteo.