Liguria: piogge alluvionali ad ovest di Genova, fino a 460 mm a Mele e Fabbriche

by Raffaele Laricchia
15 Ottobre 2019 - 10:45

La perturbazione atlantica giunta nella notte si sta accanendo con particolare violenza sulla Liguria centrale, come purtroppo da previsione. La presenza di una convergenza di venti molto marcata a ridosso di Genova (tramontana da un lato e scirocco dall’altro) ha permesso la formazione di un forte temporale stazionario e auto-rigenerante sul ponente genovese.

Il temporale sta persistendo ormai da oltre 8-9 ore sulle stesse aree, ovvero quelle tra Arenzano, Vesima, Pra, Genova ovest e le vallate interne. Gli accumuli di pioggia caduti in poche ore sono esorbitanti: A Mele il pluviometro segna addirittura 460 mm di pioggia (tutti caduti dalla mezzanotte) e lo stesso valore lo troviamo a Fabbriche. Oltre 400 mm a Fiorino e Arenzano, mentre si registrano 360 mm tra Pra, Branega e Multedo. Colpite dal nubifragio anche Campomorone e Mignanego, dove sono caduti fino a 250 mm di pioggia. 

stazione di Cogoleto allagata

Notevoli i disagi a seguito di queste piogge alluvionali: scantinati allagati, stazioni allagate e fiumi di fango e detriti per le strade. Al momento non si segnalano criticitĂ  estreme, feriti o vittime. In caso contrario pubblicheremo nuovi aggiornamenti.

Voltri

Quando migliora? – La perturbazione fortunatamente è già in spostamento verso est: nelle prossime ore avremo un graduale miglioramento del tempo su tutta la Liguria, mentre il maltempo si muoverà verso le regioni del centro-sud.