Forte maltempo in Lombardia e a Milano, disagi e ritardi sui treni

by Francesco Ladisa
21 Ottobre 2019 - 11:54

La perturbazione atlantica in azione sulle regioni settentrionali sta determinando diversi disagi e criticità, come da previsione.

Oltre alla Liguria, è la Lombardia la regione più colpita, con forti precipitazioni che interessano la parte occidentale della regione.

All’alba un violento temporale, con pioggia intensa e tuoni fragorosi, ha colpito Milano e provincia. Molte strade si sono allagate rendendo complicata la circolazione stradale. In tanti non sono riusciti a raggiungere la propria sede di lavoro nel capoluogo.

Il fiume Seveso è andato vicino all’esondazione, raggiungendo la cosiddetta “soglia di attesa 2”, con diverse zone a rischio, in particolare la 2 e la 9: i quartieri Isola, viale Zara e piazzale Istria. Moltissimi gli interventi dei vigili del fuoco e della polizia locale per sottopassi e scantinati allagati.

Sulla tratta Genova-Milano è stata una mattinata difficile per chi viaggia in treno. Mentre i treni a lunga percorrenza risentono della grave situazione nel ponente ligure per il maltempo, un guasto (sempre dovuto al maltempo, avverte Rfi: le avverse condizioni meteo hanno compromesso la corretta funzionalità di alcuni apparati di controllo della circolazione e di alcune vetture) a Pavia ha provocato disagi sulla linea Stradella-Pavia-Milano e sulla Genova-Milano con problemi a diversi convogli. Ritardi anche sulla linea Lecco-Milano.