Home > Meteo News > Notte da incubo tra Piemonte e Liguria: 500 persone isolate, sfollati e 3 dispersi

Notte da incubo tra Piemonte e Liguria: 500 persone isolate, sfollati e 3 dispersi

22 Ottobre 2019, ore 8:23

Notte da dimenticare per il nord-ovest, dove è proseguita la furia del temporale come purtroppo da previsione. La situazione è disastrosa tra alessandrino ed entroterra genovese, dove frane, smottamenti ed esondazioni stanno letteralmente paralizzando l’area.

GENOVESE – Situazione molto critica a Rossiglione, dove sono caduti oltre 350 mm di pioggia tra ieri e stanotte. Una frana ha travolto alcune macchine ed è impattata su un palazzo, costringendo almeno 30 persone ad evacuare. Gli sfollati sono stati sistemati in una palestra condominiale. Un anziano è stato travolto dal fango e successivamente trasportato in ospedale, fortunatamente non in gravi condizioni.
Un intero quartiere di Rossiglione, dove abitano 500 persone, è isolato e raggiungibile solo a piedi. I fiumi di fango impediscono ai mezzi di soccorso di raggiungere il quartiere.

ALESSANDRINO – Situazione disastrosa tra molti comuni dell’alessandrino, in particolare tra Castelletto d’Orba, Capriata d’Orba, Novi Ligure, Predosa, Gavi, Mornese. Nella notte vi abbiamo informato del crollo di un ponte a Capriata d’Orba.
Le forze dell’ordine sono alla ricerca di tre persone, delle quali non si hanno più notizie dalle 02.20 di stanotte. Inizialmente i dispersi erano 4, ma fortunatamente uno di loro è sto recuperato in breve tempo. Dunque al momento sono 3 i dispersi tra Capriata, Predosa e Mornese.

Potrebbe interessarti anche:

Previsioni meteo – Il temporale ha finalmente mollato la presa sul nord-ovest dalla tarda notte. Ora i cieli sono nuvolosi ma le piogge sono cessate su gran pare del territorio e non si ripresenteranno in giornata.

Aggiornamenti costanti su www.inmeteo.net e sulla nostra pagina facebook