Home > Meteo News > Nubifragi in Sicilia: una vittima a Rosolini, agente travolto dal fiume di fango

Nubifragi in Sicilia: una vittima a Rosolini, agente travolto dal fiume di fango

26 Ottobre 2019, ore 9:49

Notizie drammatiche arrivano dalla Sia dove imperversa una forte ondata di maltempo. Ragusano e siracusano sono state colpite da piogge alluvionali tra ieri sera e le ore notturne, capaci di scatenare innumerevoli allagamenti e disagi (ve ne abbiamo parlato qui).

Purtroppo il maltempo ha causato anche una vittima, precisamente nel siracusano tra Rosolini e Noto: si tratta di un agente penitenziario travolto da un fiume di acqua e fango che ha attraversato la statale 115, tra i comuni di Noto e Rosolini. Il corpo dell’uomo è stato ritrovato senza vita dai Vigili del Fuoco.

ALLERTA meteo per le prossime ore

Il vortice ciclonico situato tra Tunisia e Sicilia continua a portare nubi e piogge a tratti torrenziali sull’isola. Massima attenzione alle aree tra siracusano e catanese dove imperversa un temporale V-shaped stazionario, il quale sta causando piogge molto forti e persistenti. Il maltempo proseguirà sino al termine della giornata e residue piogge potranno ancora persistere sino a domani.