Home > Meteo News > Uragano Pablo nella storia: mai un ciclone tropicale così vicino all’Europa

Uragano Pablo nella storia: mai un ciclone tropicale così vicino all’Europa

28 Ottobre 2019, ore 20:34

A poco meno di un mese dal devastante uragano Lorenzo, responsabile di vasti danni e inondazioni sull’arcipelago delle Azzorre, l’Atlantico orientale ha partorito un nuovo ciclone tropicale che a quanto parte è appena entrato nella storia. Stiamo parlando dell’uragano Pablo.

Ebbene Pablo ha stabilito un nuovo record: si tratta del primo ciclone, divenuto un uragano di categoria 1, ad essere arrivato così ad est sull’Atlantico e così vicino alle coste europee. Non confondiamolo col record stabilito da Lorenzo un mese fa: in quel caso si è trattato dell’uragano di categoria 5 più vicino di sempre all’Europa.
Pablo invece ha superato qualsiasi altro uragano della storia (almeno dal 1842, da quando esistono le rilevazioni) avvicinandosi come non mai alle coste europee: ben 640 km a nord-est da Lajes, nelle Azzorre, e poche centinaia di chilometri dalle coste portoghesi e inglesi.

Uragano Pablo

Pablo sino a ieri era una tempesta tropicale divenuta oggi un uragano di categoria 1, con venti medi di poco superiori ai 118 km/h. Davvero insolita la sua formazione, considerando che su questa porzione dell’Atlantico le acque sono decisamente fredde per ospitare una struttura tropicale. L’uragano Pablo non minaccia in alcun modo le coste europee, nemmeno come tempesta “extra-tropicale” come in passato lo sono stati altri cicloni. Anzi, per essere più precisi sta già perdendo potenza: da poco ha perso lo status di “uragano di categoria 1” e nelle prossime ore perderà anche le caratteristiche tropicali che gli hanno permesso di entrare nella storia della meteorologia.

Restate sintonizzati su www.inmeteo.net! Seguiteci anche su facebook dove pubblichiamo tanti aggiornamenti interessanti in tempo reale!