Home > Terremoti e vulcani > Boato e tremori tra Messina e Reggio Calabria come un terremoto, esplode ordigno in mare

Boato e tremori tra Messina e Reggio Calabria come un terremoto, esplode ordigno in mare

29 Ottobre 2019, ore 12:40

Intensi boati e tremori sono stati avvertiti oggi 29 ottobre 2019, precisamente alle 11.54, sullo Stretto di Messina, tra Messina e Reggio Calabria. Chiariamo subito che non si è trattato di una scossa di terremoto, bensì di una forte esplosione avvenuta in mare.

Stando alle primissime notizie che giungono in redazione, pare sia stato fatto esplodere un ordigno bellico in mare, poco a largo di Messina. L’esplosione è stata talmente potente da generare un’onda d’urto che ha raggiunto sia Messina che Reggio Calabria, suscitando paura tra la popolazione. L’esplosione è stata avvertita come una scossa di terremoto, caratterizzata da tremori di finestre e un forte boato udito da centinaia di persone.

L’esplosione è stata talmente forte da essere registrata dai sismografi dell’INGV, rilevata come una scossa di magnitudo 2.0 avvenuta a 0 km di profondità (ovvero in superficie).

Restate sintonizzati su www.inmeteo.net! Seguiteci anche su facebook dove pubblichiamo tanti aggiornamenti interessanti in tempo reale!