Home > Climatologia > Ottobre 2019 il più caldo mai registrato: forti anomalie in Artico ed Europa

Ottobre 2019 il più caldo mai registrato: forti anomalie in Artico ed Europa

7 Novembre 2019, ore 11:55

Ce ne siamo resi conto anche sulla nostra pelle, vivendo un mese in gran parte di stampo estivo più che autunnale.
Ora arriva la conferma di un Ottobre che, a livello globale, è stato il più caldo mai registrato (da quando avvengono le rilevazioni).

Secondo il servizio europeo per il cambiamento climatico di Copernicus, ad Ottobre si sono registrate temperature di 0,63 °C superiori alla temperatura media del mese, almeno per il periodo di riferimento 1981-2000. Si tratta di un innalzamento, rispetto all’epoca preindustriale, di più 1,2° C.

Ottobre 2019 batte quindi il precedente record di Ottobre 2015, mese nel quale le temperature furono di 0,62 °C al di sopra della media. Una notizia naturalmente non positiva, anche considerando i precedenti record di caldo stabiliti nei mesi precedenti, come Giugno, Luglio, Settembre.  

Dalla cartina che sintetizza le anomalie termiche di Ottobre 2019, si evince che temperature molto al di sopra della media sono state registrate in gran parte dell’Artico. Temperature sopra la media anche in tutta Europa, ad eccezione della maggior parte delle zone del nord e del nord-ovest del continente. Gran parte degli Stati Uniti occidentali e del Canada hanno registrato invece temperature molto inferiori alla media.