Home > Meteo News > Venezia: sommersa la meravigliosa libreria “Acqua Alta”, distrutti centinaia di libri

Venezia: sommersa la meravigliosa libreria “Acqua Alta”, distrutti centinaia di libri

13 Novembre 2019, ore 18:13

Situazione critica a Venezia a seguito dell’eccezionale alta marea che da ieri sera sta interessando tutta la laguna. Dopo aver raggiunto il picco di 187 cm alle 22.30 di ieri sera, l’alta marea ha continuato a creare problemi sino a questa mattina sotto i colpi di vento che resistevano su tutto l’alto Adriatico.

Vi abbiamo mostrato le immagini drammatiche dovute all’acqua alta, capace di sommergere gran parte della città, e alle mareggiate estreme sui litorali e nei porti. Confermati danni, alcuni dei quali irreparabili, alla Basilica di San Marco.
Inoltre una notizia dell’ultim’ora ci informa di danni importanti anche alla Libreria Acqua Alta, a pochi passi da Piazza San Marco e dal ponte di Rialto.
La stupenda libreria nata nel 2004 dall’idea di Luigi Frizzo è stata inondata dall’alta marea contro ogni previsione. La libreria era nata appositamente per resistere all’acqua alta (da cui deriva il nome): per proteggere i libri da eventuali importanti innalzamenti del livello del mare, i pensò di sostituire mensole e scaffali con delle piccole barche e una gondola destinati a contenere centinaia di preziosi volumi.

Purtroppo questa volta nè la gondola nè le barche sono servite a protegge i libri. Il mare ha invaso ogni spazio della libreria, sommergendo centinaia di libri preziosi. Tanti volumi sono del tutto irrecuperabili.
Il racconto drammatico di Diana, ai telefoni di Libreriamo.it, non lascia spazio a commenti:  «Noi ci chiamiamo Acqua Alta, l’acqua alta ce l’aspettiamo, ma così alta no. C’è acqua dappertutto. Non eravamo pronti per una mareggiata simile. L’acqua si è alzata di 50 cm in più del previsto. Ieri mi entrava persino negli stivali da pescatore. Camminavo in punta di piedi per tentare di mettere in salvo i libri. Quando è così, viene da arrendersi».

Restate sintonizzati su www.inmeteo.net! Seguiteci anche su facebook dove pubblichiamo tanti aggiornamenti interessanti in tempo reale!