Home > Meteo News > Neve e situazione critica in Alto Adige, impressionante valanga su Martello

Neve e situazione critica in Alto Adige, impressionante valanga su Martello

17 Novembre 2019, ore 11:48

Continua a nevicare senza sosta sulle Alpi centro-orientali, dalla Lombardia al Friuli, a causa della risalita di un vasto ciclone all’interno del Mediterraneo. Il vortice ciclonico richiama aria molto mite e umida (scirocco) sin verso l’arco alpino dove genera nevicate copiose oltre i 1800-2000 metri di altitudine.

Sono proprio le correnti di scirocco piuttosto miti ad aver fatto salire sensibilmente la quota neve sull’arco alpino rispetto ai giorni scorsi: con la salita della quota neve è aumentato anche il rischio valanghe proprio perchè il manto nevoso inizia a diventare meno stabile (a causa delle temperature via via più alte).

Lawine Martell….8.35 UHR – 17/11/2019

Pubblicato da Christian Gurschler su Domenica 17 novembre 2019

Ecco spiegata l’impressionante valanga in atto in Alto Adige, in val Martello: attorno alle 09.00 di questa mattina una valanga si è abbattuta nel centro abitato di Martello dove ha causato danni e disagi.
La valanga si è staccata da 2400 metri di quota, dal monte Eberhoefer, ed è giunta sin verso i 1200 metri della piccola località di Martello. Con un fronte lungo ben 80 metri e un altezza di 20 metri sta investendo boschi e case e sta causando notevoli danni.
Sono già state evacuate 20 persone ma si prospettano almeno 50 evacuati nelle prossime ore.

Al momento non risultano vittime o feriti a seguito della valanga. Molte strade del paese sono impraticabili per la presenza di metri di neve misti ad alberi e altri arbusti.

Restate sintonizzati su www.inmeteo.net! Seguiteci anche su facebook dove pubblichiamo tanti aggiornamenti interessanti in tempo reale!