Home > Meteo News > Liguria nel fango: tantissime frane, centinaia di sfollati e isolati

Liguria nel fango: tantissime frane, centinaia di sfollati e isolati

24 Novembre 2019, ore 11:24

Sono tante le zone interessate da frane e smottamenti in Liguria, per effetto delle piogge incessanti che stanno colpendo da Venerdì la regione.

Al momento sono 122 gli sfollati 374 le persone rimaste isolate in Liguria. Le province interessate sono Genova e soprattutto Savona, dove la situazione è critica specialmente nell’entroterra in quanto ha continuato a piovere per tutta la notte e prosegue tutt’ora. Diverse frane vengono segnalate anche nell’area del Tigullio. 

La A10 è chiusa per un frana tra Varazze e Arenzano in direzione Genova. Chiusa anche l’Aurelia ad Arenzano nei pressi della galleria Pizzo e a Vesima per una frana nei pressi di un camping. 

Nel savonese, ad Albisola Superiore, il rio Basco è esondato nei pressi del ponte medievale e in altri punti. Sempre ad Albisola una casa è crollata, fortunatamente senza provocare feriti. 

A Savona città invece la situazione è migliorata dopo che ieri sera si erano registrati allagamenti soprattutto nella parte vicina al mare. Anche alcuni ponti chiusi sono stati riaperti. 

Frane e allagamenti stanno colpendo anche l’Imperiese. La situazione più critica nella frazione Calderara a Pieve di Teco, con parte dell’abitato che è isolato dopo che una frana ha danneggiato un’abitazione. In via Gianchette, a Ventimiglia, una conduttura del gas è stata danneggiata dal cedimento di un muro. Sul posto sono al lavoro anche gli operai dell’Italgas. Smottamenti in località Garibbe, di Vallecrosia, e al confine tra Seborga e Vallebona. Frane a Baiardo e Badalucco.