Home > Salute, scienze e tecnologie > Coronavirus, scelta l’app per il tracciamento: “non sarà obbligatoria”