Home > Fisica Generale > Energia e Ambiente > Abruzzo, spettacolari crochi rivestono la piana di Campo Imperatore

Abruzzo, spettacolari crochi rivestono la piana di Campo Imperatore

24 Aprile 2020, ore 20:34

Uno dei spettacoli più belli della primavera abruzzese va in scena sulla piana di Campo Imperatore. Un vero e proprio tappeto di crochi hanno offerto una visione rara e bellissima prontamente immortalata da Antonietta Di Girolamo.

Il croco, Crocus il nome scientifico, è una pianta erbacea bulbosa , originaria dell’ oriente. In Italia è perlopiù coltivata in Abruzzo. Il nome non fa onore a questo meraviglioso fiore: al suono abbastanza grave, il fiore si mostra delicato e dai colori sgargianti spesso violacei.

Il croco solitamente annuncia la fine dell’inverno, facendo capolino tra i resti della neve in prati e giardini, schiudendo le sue corolle dalla grande varietà di colori non appena le giornate cominciano ad allungarsi.
I fiori sono composti da una coppa con 6 petali e sbocciano addirittura prima delle foglie direttamente dal bulbo, dando l’impressione che il fiore nasca direttamente dal terreno.

Restate sintonizzati su www.inmeteo.net! Seguiteci anche su facebook dove pubblichiamo tanti aggiornamenti interessanti in tempo reale!