Home > Salute, scienze e tecnologie > Studio conferma: “il coronavirus è presente nel particolato atmosferico”, ecco cosa vuol dire