Home > Salute, scienze e tecnologie > Cina: nuovo focolaio di coronavirus a Pechino al mercato della carne

Cina: nuovo focolaio di coronavirus a Pechino al mercato della carne

13 Giugno 2020, ore 15:26

Un nuovo focolaio di coronavirus sars-cov-2 è stato scoperto a Pechino, costringendo le autorità al lockdown di alcuni quartieri della capitale cinese. Undici complessi residenziali nel sud della capitale della Cina sono stati isolati. Il nuovo focolaio di Covid-19 sembrerebbe collegato mercato della carne di Xinfadi.

Il principale mercato di carne all’ingrosso di Pechino, quello di Xinfadi è stato prontamente chiuso e almeno 46 lavoratori sono risultati positivi al test. Fortunatamente sono tutti asintomatici e nessuno di loro è in gravi condizioni. Sono 517 i test eseguiti nel mercato di Xinfadi, mentre in totale in tutti i mercati di Pechino sono stati eseguiti 1.940 test.

Le autorità di Pechino hanno deciso di imporre il lockdown a 11 comunità residenziali che si trovano nelle vicinanze di Xingadi. Il mercato si trova nel quartiere meridionale di Fengtai, entrato in “modalità bellica” e dove a breve 10mila persone saranno testate. Chiusi anche asili e scuole.
La nuova ondata di contagi pare risalga, secondo le autorità locali, ad un tagliere usato per il salmone importato. Pertanto le principali catene di supermercati della città hanno successivamente rimosso il salmone dai loro scaffali ed eseguito i lavori di sanificazione.

Restate sintonizzati su www.inmeteo.net! Seguiteci anche su facebook dove pubblichiamo tanti aggiornamenti interessanti in tempo reale!