Un’altra parte pericolosa del riscaldamento nella regione artica della Siberia è che ci sono enormi quantità di carbonio nel permafrost, che possono essere scatenate durante periodi di incendi come questo.

Bisogna dire che i roghi in Siberia, in questo periodo dell’anno, non sono rari. Ma è l’entità di questi incendi a preoccupare, oltre al fatto che le fiamme stanno interessando un’area più settentrionale (dentro il Circolo Polare Artico) rispetto agli ultimi anni. 

Seguite tutti gli aggiornamenti su www.inmeteo.net