Maltempo: fronte carico di temporali sul nord-est, domani vasto peggioramento!

23 Agosto 2020, ore 20:43

I primi segni del cedimento dell’anticiclone africano si sono manifestati nelle ultime ore sulle regioni nord-orientali, in particolar modo sul veronese dove si è abbattuto un temporale molto violento di cui vi abbiamo ben parlato nei nostri articoli. 
Il temporale in questione è stato generato dall’aria più fresca arrivata in alta quota sul nord Italia, la quale è entrata in contatto con la tantissima calura e umidità presente in pianura Padana: l’ingresso dell’aria fresca ha dato vita non solo al temporale del veronese, bensì ad un vasto fronte temporalesco che sta inglobando gran parte del nord-est. Evidente dall’immagine del radar della Protezione Civile l’esteso maltempo che sta ricoprendo Veneto, Emilia e Friuli Venezia Giulia.

scatto radar della Protezione Civile delle 20.30 – Fronte temporalesco sul nord-est

È solo il preludio al sensibile peggioramento che avrà luogo domani, 24 agosto 2020, su gran parte del centro-nord Italia: la perturbazione porterà piogge e temporali su quasi tutto il settentrione (anche sul Piemonte oggi escluso dalle piogge) ed anche su Toscana, Marche, Umbria, Abruzzo e Molise. I fenomeni arriveranno sin dal mattino sul nord-ovest, mentre sul resto dei settori si manifesteranno prevalentemente tra pomeriggio e sera.

Isolati temporali pomeridiani potranno svilupparsi anche su colline e monti del Lazio, sull’Appennino campano, in Basilicata e nelle zone interne della Puglia centro-settentrionale (Murge e Subappennino Dauno).
Attenzione a nuovi violenti fenomeni come grandine e colpi di vento estremi su Emilia, Veneto, basso Piemonte, bassa Lombardia e Marche. Sul resto del sud la perturbazione arriverà martedì, pertanto Sole, caldo e afa saranno ancora ben presenti.

Deciso calo delle temperature in arrivo!
video
play-sharp-fill

L’aria fresca darà inizio ad un deciso calo delle temperature su tutto il centro-nord: la colonnina di mercurio scivolerà sotto i 25°C nei valori massimi su Piemonte, Lombardia, Emilia, Veneto e Friuli. Non oltre 27-29°C sulle regioni centrali, mentre al sud il caldo continuerà a farsi sentire in maniera fastidiosa in attesa del calo termico di martedì.

Restate sintonizzati su www.inmeteo.net! Seguiteci anche su facebook dove pubblichiamo tanti aggiornamenti interessanti in tempo reale!