Home > Previsioni Meteo > Meteo a breve termine > Meteo: settembre spazza via il caldo africano, inizia l’autunno meteorologico

Meteo: settembre spazza via il caldo africano, inizia l’autunno meteorologico

1 Settembre 2020, ore 10:57

Sono bastate poche ore per permettere al maestrale di spazzar via umidità e caldo opprimente sulle regioni del sud: a cavallo tra la serata di ieri e la notte si è concretizzato il tanto atteso calo delle temperature anche sul Meridione, dopo che negli ultimi due giorni aveva già conquistato il centro-nord. La resistenza del caldo africano sulle regioni meridionali è stata notevole, ma alla fine ha ceduto inesorabilmente sotto le raffiche del maestrale.

La casualità ha voluto che il crollo termico avvenisse proprio a cavallo tra la fine di agosto e l’inizio di settembre, proprio all’avvio dell’autunno meteorologico che guarda caso comincia proprio oggi (come ogni anno). Ovviamente non dobbiamo confonderci con l’autunno astronomico che entrerà in scena il 23 settembre con l’equinozio.
Ora le temperature sono scese definitivamente e cosa ancor più significativa è stata spazzata via l’umidità, vera nota dolente delle ultime settimane e principale responsabile del caldo afoso.

Se escludiamo qualche temporale su Campania e Puglia settentrionale, il resto del sud non è stato interessato dai fenomeni: questo perchè il cuore della perturbazione era troppo distante e soprattutto si dirigeva rapidamente verso i Balcani, lasciando il Meridione sotto correnti più secche e stabili. Fortunatamente il ricambio d’aria è avvenuto ugualmente grazie al maestrale e le temperature sono scese ovunque in maniera omogenea.
Ma che fine ha fatto il caldo africano? Per il momento è stato spazzato via con forza dall’Italia e grazie all’avanzamento stagionale sarà davvero difficile rivederlo nel breve periodo. Certamente non mancheranno le belle giornate estive anche a settembre, con temperature sui 28-31°C, ma il caldo intenso, quello opprimente, sarà solo un ricordo,

Previsioni per oggi 1 settembre 2020
video
play-sharp-fill

La perturbazione ha già abbandonato la nostra penisola ed il Sole è tornato a splendere su tante nostre regioni, anche dove il maltempo si era accanito particolarmente negli ultimi giorni. Un po’ di nubi permangono sul nord-est, ma avanzano rapidamente le schiarite, mentre le temperature massime si riveleranno decisamente più basse rispetto a ieri e ai giorni scorsi.
La colonnina di mercurio non andrà oltre i 25-27°C praticamente su tutta Italia. In serata farà fresco ovunque, a tratti freddo sulle zone più interne e sui monti.
Nel pomeriggio attenzione a possibili temporali sull’arco alpino orientale.

Restate sintonizzati su www.inmeteo.net! Seguiteci anche su facebook dove pubblichiamo tanti aggiornamenti interessanti in tempo reale!