Home > Meteo News > Dal gran caldo alla neve: shock termico negli USA, a Denver oltre 30°C in meno

Dal gran caldo alla neve: shock termico negli USA, a Denver oltre 30°C in meno

5 Settembre 2020, ore 18:02

Il nord America è spesso teatro di eventi meteorologici estremi grazie alla sua particolare posizione geografica e la conformazione morfologica. Non è una novità, infatti, l’arrivo di clamorose ondate di freddo e neve sul finire dell’estate o, al contrario, l’arrivo di ondate di caldo in inverno così come ondate di gelo paragonabili a quelle siberiane.

Nei prossimi giorni il nord America dovrà prepararsi ad un clamoroso ed estremo crollo delle temperature, passando da un contesto pienamente estivo ad uno invernale nell’arco di poche ore. Il tutto si concretizzerà tra 8 e 10 settembre: aria molto fredda proveniente dal Canada scivolerà verso gli Stati Uniti centrali, in particolar modo su Nord e Sud Dakota, Wyoming, Nebraska, Colorado e Kansas. Su questi Stati americani troviamo temperature superiori ai 32-33°C, le quali resisteranno almeno fino a lunedì 7.
Martedì 8 ci sarà il vero e proprio stravolgimento meteo: la temperature crollerà di almeno 30°C in 24 ore su vaste aree e subentreranno le prime nevicate a quote bassissime. Insomma si passerà dall’estate all’inverno in appena 24 ore. I fiocchi di neve potranno raggiungere anche Denver, capitale del Colorado, con una temperatura vicina allo zero (mentre adesso ci sono oltre 30°C!). Freddo e gelate interesseranno gli States centrali fino a giovedì 10 settembre, dopodichè si ritornerà in piena estate con temperature vicine ai 30°C!

Restate sintonizzati su www.inmeteo.net! Seguiteci anche su facebook dove pubblichiamo tanti aggiornamenti interessanti in tempo reale!