Home > Previsioni Meteo > Meteo a lungo termine > Previsioni meteo: l’estate continuerà per altre due settimane?

Previsioni meteo: l’estate continuerà per altre due settimane?

14 Settembre 2020, ore 21:03

Un vasto campo di alta pressione si è instaurato da diversi giorni su buona parte dell’Europa centro-occidentale, ponendo le basi per un finale d’estate decisamente notevole per il Vecchio Continente. Le temperature hanno nuovamente superato i 30°C su Francia, Germania, Austria e Italia e i cieli si presentano come nel pieno di luglio, ovvero sereni quasi ovunque.
Per quanto riguarda la nostra penisola le uniche note negative le troviamo solo sull’estremo sud, in particolare in Sicilia, dove permane una blanda bassa pressione (arrivata la scorsa settimana) portatrice di addensamenti e temporali sparsi.

Nel corso dei prossimi giorni l’anticiclone non subirà grossi attacchi e pertanto continuerà a vivacchiare nel Mediterraneo e sull’Europa centrale portando ancora tante giornate stabili e calde, anche sull’Italia.
La depressione che attualmente è situata nel Canale di Sicilia, responsabile di locali acquazzoni o temporali sull’estremo sud, si sposterà leggermente verso nord e potrà dar vita ad improvvisi fenomeni sulle zone interne del centro-sud sino a giovedì e venerdì prima di esaurirsi definitivamente. A seguire sarà proprio l’anticiclone a riconquistare stabilmente le regioni del sud, soprattutto la Sicilia, per molti giorni.

video
play-sharp-fill

Seconda parte di settembre dominata dall’estate?

Con l’anticiclone ben piantato sul Vecchio Continente e sul Mediterraneo sarà decisamente difficile assistere a grossi scossoni meteorologici ed importanti cambiamenti del tempo: l’estate settembrina proseguirà indisturbata quasi sicuramente per almeno altri 7-10 giorni, pur non tenendo conto di fisiologici temporali pomeridiani soprattutto su colline e monti.

Secondo le ultimissime emissioni dei modelli matematici la terza decade di settembre potrebbe preannunciarsi stabile e ancora calda su buona parte d’Italia grazie alla persistenza dell’anticiclone. Con l’avanzata stagionale ed il costante ridimensionamento delle masse d’aria calde, sarà fisiologico assistere ad un generale calo delle temperature da nord a sud, nonostante le belle giornate. Insomma sarà sempre più difficile osservare temperature di 30-32°C, ma qualche giornata al mare sarà ancora decisamente alla portata.

Restate sintonizzati su www.inmeteo.net! Seguiteci anche su facebook dove pubblichiamo tanti aggiornamenti interessanti in tempo reale!