Home > Terremoti, frane e vulcani > Scossa di terremoto profonda tra Emilia e Liguria, avvertita in Appennino

Scossa di terremoto profonda tra Emilia e Liguria, avvertita in Appennino

by Raffaele Laricchia

Lievi tremori sono stati percepiti nel pomeriggio di oggi 5 ottobre, esattamente alle 15.27, sull’Appennino settentrionale tra Emilia e Liguria. Secondo i dati appena diffusi dall’INGV, il sisma ha raggiunto la magnitudo richter 3.5, mentre l’ipocentro è stato localizzato a ben 61 km di profondità.

Epicentro individuato sull’Appennino parmense, tra Ghiare, Valmozzola e Borgo Val di Taro. Il sisma è stato avvertito lievemente con tremori prolungati (circa 3-4 secondi) in un raggio di almeno 40-50 km tra le province di Genova, Piacenza, La Spezia, Massa e Parma. La profondità piuttosto elevata ha smorzato nettamente l’energia prodotta dal sisma, risentito in maniera lieve in superficie.
Ovviamente non ci sono danni a cose o persone.
///TUTTE LE SCOSSE IN ITALIA E NEL MONDO, VEDI QUI///

Ecco i centri abitati nel raggio di 20 km:

Comune Prov Dist Pop Cum Pop
Valmozzola PR 4 539 539
Berceto PR 9 2109 2648
Borgo Val di Taro PR 10 6999 9647
Solignano PR 12 1773 11420
Varsi PR 15 1230 12650
Bardi PR 17 2227 14877
Pontremoli MS 17 7357 22234
Corniglio PR 17 1936 24170
Albareto PR 17 2156 26326
Compiano PR 18 1112 27438
Terenzo PR 18 1196 28634

A cura di Raffaele Laricchia