Home > Meteo News > Alluvioni in Piemonte: l’ondata di maltempo ha stravolto la morfologia del territorio

Alluvioni in Piemonte: l’ondata di maltempo ha stravolto la morfologia del territorio

by Raffaele Laricchia

Le devastanti alluvioni della scorsa settimana sul Piemonte hanno avuto un impatto a dir poco clamoroso sul territorio regionale, in particolare nel cuneese. Gli oltre 500-600 mm di pioggia caduti in appena 24 ore hanno scatenato piene eccezionali dei fiumi e soprattutto hanno estremamente destabilizzato i versanti montuosi dando vita a frane e smottamenti.

I corsi d’acqua del cuneese sono letteralmente “esplosi” a causa delle ingentissime quantità di pioggia cadute a monte: addirittura alcuni fiumi sono riusciti ad allargare i propri letti fluviali ed estendendosi in aree che fino a pochi giorni fa erano considerate “non esondabili”. Il paesaggio ed anche la morfologia del territorio sono stati modificati da questo evento alluvionale, come si evince dagli scatti dall’alto che mostrano il “prima” e il “dopo”:

Restate sintonizzati su www.inmeteo.net! Seguiteci anche su facebook dove pubblichiamo tanti aggiornamenti interessanti in tempo reale!

A cura di Raffaele Laricchia