Home > Previsioni Meteo > Meteo a breve termine > Meteo: che freddo al nord! Ancora tanta instabilità al sud

Meteo: che freddo al nord! Ancora tanta instabilità al sud

by Raffaele Laricchia

L’arrivo dell’aria fredda nord Atlantica si è fatta decisamente sentire questa notte, quando la colonnina di mercurio è precipitata da nord a sud ed in maniera particolare nelle valli e in pianura Padana.
Le minime mattutine sono le più basse dalla scorsa primavera: si registrano valori fino a 2°C sulla pianura friulana, mentre tra Emilia, Lombardia e Piemonte sono stati toccati i 3°C di minima. Qualche grado in più nelle grandi città come Torino e Milano ma comunque parliamo di temperature tra i 4 e 6°C. Freddo anche al centro-sud dove le minime odierne sono comprese tra i 5 e i 13°C. Grazie al crollo termico in nottata sono arrivate le prime brinate fino in pianura. Segnalate gelate in montagna.

ANCORA MALTEMPO AL SUD | Il risveglio non è solo freddo ma anche piuttosto stabile, almeno apparentemente. Su tutto il centro-nord splende il Sole, mentre nubi e qualche piogge le troviamo su Sardegna, le coste tirreniche del sud e sul Gargano. Questo perchè sono ancora presenti gli effetti della forte perturbazione arrivata ieri e che continueranno a manifestarsi nelle prossime ore.
Nelle prossime ore, tra pomeriggio e sera, avremo un peggioramento del tempo al sud: nubi, piovaschi e qualche forte rovescio interesseranno Sardegna, Sicilia, Calabria, Campania, Basilicata e Puglia. Andrà meglio sul resto della penisola.

video
play-sharp-fill

DOMANI FORTE PEGGIORAMENTO | Domani le condizioni meteo torneranno a peggiorare sensibilmente su tante regioni, principalmente al centro-sud stante l’arrivo di una nuova perturbazione atlantica. Ve ne abbiamo parlato in maniera approfondita in questo articolo.

Restate sintonizzati su www.inmeteo.net! Seguiteci anche su facebook dove pubblichiamo tanti aggiornamenti interessanti in tempo reale!

A cura di Raffaele Laricchia