Home > Previsioni Meteo > Meteo a medio termine > Previsioni meteo: residue piogge nel week-end, mite ottobrata ormai certa!

Previsioni meteo: residue piogge nel week-end, mite ottobrata ormai certa!

by Raffaele Laricchia

L’ottobrata di cui vi parlammo alcuni giorni fa è ormai una certezza: nel corso della prossima settimana l’Italia vivrà una fase decisamente più stabile e soprattutto più mite, in pieno contrasto con quando accaduto nelle ultime tre settimane. Nubi, piogge e fresco lasceranno spazio a cieli sereni e clima nettamente più mite di giorno.

L’ottobrata, termine con cui solitamente si intende un periodo relativamente caldo in pieno ottobre, avrà inizio precisamente da martedì 20 ottobre grazie al sensibile rinforzo dell’anticiclone africano verso la nostra penisola. Esso stazionerà sui nostri territori almeno sino al termine della settimana, concentrandosi principalmente sul centro-sud. Il nord vivrà certamente alcuni giorni stabili, già a partire da questo week-end, ma nel corso della prossima settimana (presumibilmente da giovedì 22) potrebbero nuovamente riaffacciarsi piogge e temporali provenienti dall’Atlantico.

WEEK-END CON RESIDUE PIOGGE ! Residue correnti atlantiche continueranno ad attraversare il Mediterraneo sino a portarsi sulle regioni del sud e del basso Tirreno: qui avremo ancora occasione di addensamenti e locali piovaschi o acquazzoni, sia nelle giornate di sabato e domenica che lunedì. Andrà nettamente meglio su quasi tutto il centro-nord dove splenderà diffusamente il Sole.
Queste blande correnti atlantiche saranno spazzate via tra lunedì e martedì anche sulle regioni del sud e l’anticiclone potrà così inaugurare un periodo decisamente più stabile e mite.

video
play-sharp-fill

OTTOBRATA CONFERMATA | Tra martedì 20 e domenica 25 le regioni del sud e parte di quelle centrali (Marche, Abruzzo, Sardegna e Molise) vivranno giorni belli e miti, con massime fino a 24-27°C. Fino a mercoledì avremo condizioni meteo stabili anche al nord, mentre nei giorni successivi il tempo potrebbe tornare a peggiorare (così come su Toscana e Lazio).
Nonostante la presenza dell’anticiclone africano farà freddo di notte su tutta la penisola, a causa dell’ormai inevitabile irraggiamento notturno dovuto alle notti sempre più lunghe.

Restate sintonizzati su www.inmeteo.net! Seguiteci anche su facebook dove pubblichiamo tanti aggiornamenti interessanti in tempo reale!

A cura di Raffaele Laricchia