Home > Terremoti, frane e vulcani > Forte terremoto in Alaska, trema il Pacifico settentrionale

Forte terremoto in Alaska, trema il Pacifico settentrionale

by Raffaele Laricchia

Una fortissima scossa di terremoto ha colpito il Pacifico settentrionale nella tarda serata di oggi 19 ottobre 2020, esattamente alle 22.54 italiane (12.54 all’epicentro). Il terremoto è stato particolarmente intenso, tanto da essere avvertito in un raggio di oltre 1000 km, principalmente in Alaska.

Secondo i dati dell’USGS (centro sismico americano) il terremoto ha raggiunto la magnitudo richter 7.5 ed è avvenuto ad una profondità di 40 km. Epicentro localizzato nel Pacifico settentrionale, pochi chilometri a largo dell’Alaska sud-occidentale, in prossimità delle isole Aleutine.
Fortunatamente le isole in prossimità dell’epicentro sono totalmente disabitate, mentre i primi centri urbani distano circa 80-90 km. Il terremoto è stato avvertito su gran parte dell’Alaska, anche nella capitale Anchorage distante circa 900 km dall’epicentro. È stato emesso l’allarme tsunami per le coste meridionali dell’Alaska.
Data l’area epicentrale disabitata non ci sono danni gravi, feriti o vittime. Possibili danni nei piccoli centri abitati sparsi nell’Alaska sud-occidentale, ma al momento non ci sono notizie a riguardo.
///TUTTE LE SCOSSE IN ITALIA E NEL MONDO, VEDI QUI >> ///

Restate sintonizzati su www.inmeteo.net! Seguiteci anche su facebook dove pubblichiamo tanti aggiornamenti interessanti in tempo reale!

A cura di Raffaele Laricchia