Home > Meteo News > Stagione uragani da record: ecco il nuovo ciclone tropicale “Epsilon”

Stagione uragani da record: ecco il nuovo ciclone tropicale “Epsilon”

by Raffaele Laricchia

L’oceano Atlantico non smette di stupire in questo incredibile 2020: un nuovo ciclone tropicale ha preso vita nelle calde acque tropicali tra Africa e America e si appresta a colpire le Bermuda nelle prossime ore. Si tratta dell’uragano Epsilon, 26esima tempesta di questa stagione.

Come ormai avrete capito i nomi a disposizione per gli uragani del 2020 sono terminati e gli istituti meteorologici ufficiali sono stati costretti a ricorrere alle lettere greche per assegnare i nomi alle nuove tempeste. Pensate che mediamente, negli ultimi anni, l’Atlantico ospitava 12 cicloni tropicali l’anno. La stagione più produttiva è stata quella del 2005, quando l’Atlantico riuscì a sfornare la bellezza di 28 tempeste tra cui Katrina. Tuttavia considerando che le tempeste atlantiche possono formarsi fino a novembre è lecito aspettarsi il sorpasso da parte del 2020, battendo ogni record storico.

Adesso l’uragano Epsilon si trova nel bel mezzo dell’Atlantico con venti oltre i 120 km/h ma è destinato a rinforzarsi ulteriormente nelle prossime ore. Tra giovedì e venerdì scorrerà nei pressi delle isole Bermuda, a circa 1500 km dalle coste sud-orientali degli USA. Nei giorni successivi l’uragano sarà assorbito dalla corrente a getto polare e potrebbe giungere in Europa sottoforma di perturbazione nord atlantica particolarmente intensa.

Restate sintonizzati su www.inmeteo.net! Seguiteci anche su facebook dove pubblichiamo tanti aggiornamenti interessanti in tempo reale!

A cura di Raffaele Laricchia