Home > Previsioni Meteo > Meteo a medio termine > Previsioni meteo: confermata estate di San Martino, inizio di novembre MITE

Previsioni meteo: confermata estate di San Martino, inizio di novembre MITE

by Raffaele Laricchia

Mentre un’intensa perturbazione atlantica sta attraversando il nord e si appresta ad invadere le regioni del centro-sud, precisamente tra domani e mercoledì, il tempo degli ultimi giorni di ottobre e dei primi di novembre va rapidamente delineandosi a favore di un periodo stabile e mite.

Questa perturbazione, infatti, sarà l’ultima di ottobre e sarà seguita da una marcata rimonta dell’anticiclone delle Azzorre su tutto il Mediterraneo centro-occidentale. Il miglioramento sarà repentino da mercoledì sul centro-nord, da giovedì al sud, ma il pieno dell’anticiclone arriverà nel fine settimana, a cavallo tra ottobre e novembre.
L’alta pressione darà il via ad un periodo stabile piuttosto importante e soprattutto più mite del solito su tutta la nostra penisola. Potremmo definirla a tutti gli effetti come l’estate di san Martino, un periodo mite che solitamente si manifesta nel mese di novembre.

Ovviamente non farà caldo, sia chiaro! Le temperature aumenteranno e potranno raggiungere anche i 22-23°C su molte regioni del centro-sud, soprattutto su Sardegna, Sicilia, Puglia, Campania e Lazio, ma dobbiamo prepararci anche a forti escursioni termiche e notti fredde. Clima mite in arrivo anche in montagna, Alpi comprese, con temperature che schizzeranno oltre i 15°C in alta quota. Questo aumento termico anche in montagna sarà deleterio per tutta la neve caduta nelle ultime settimane, destinata a fondersi in buona parte.

video
play-sharp-fill

NON SOLO BEL TEMPO E MITEZZA | L’arrivo dell’anticiclone regalerà sia condizioni di stabilità e cieli limpidi (sul centro-sud e in montagna) e sia condizioni di apparente instabilità. Ci riferiamo in particolare a nubi basse, foschie e nebbie che potranno avvolgere la pianura Padana, le valli e anche la Liguria soprattutto nelle ore notturne e mattutine. I cieli grigi manterranno basse le temperature, creando paradossali differenze di temperatura tra pianura (più freddo) e montagna (più caldo).

QUANTO DURERA’? | Difficile capire quanto resisterà l’anticiclone con esattezza. Secondo gli ultimissimi aggiornamenti dei modelli matematici l’estate di San Martino potrebbe farci compagnia fino all’inizio della prossima settimana, ovvero fino al 2-3 novembre, dopodichè le perturbazioni atlantiche potranno nuovamente minacciare la nostra penisola.

Restate sintonizzati su www.inmeteo.net! Iscriviti al nostro servizio gratuito su facebook, dove riceverai le notizie più importanti o interessanti senza il minimo sforzo!

A cura di Raffaele Laricchia