Home > Salute, scienze e tecnologie > Covid 19, Francia annuncia il lockdown nazionale da domani, seguirà la Germania

Covid 19, Francia annuncia il lockdown nazionale da domani, seguirà la Germania

by Raffaele Laricchia

Nella seconda ondata della pandemia sarà la Francia la prima nazione ad adottare le restrizioni più estreme, quelle del lockdown nazionale. La notizia arriva a fronte dell’ennesima giornata ricca di nuovi contagi (oltre 30.000 in un solo giorno) e oltre 500 decessi in 24 ore. Con altissima probabilità il nuovo lockdown sarà annunciato da Macron questa sera e partirà, quindi, dalla mezzanotte di giovedì 29.

Il coprifuoco di Parigi non ha sortito effetti, pertanto le autorità si vedranno costrette ad agire in maniera radicale per frenare al più presto la curva dei contagi che sta mandando in tilt tutto il sistema sanitario. Tuttavia  lockdown potrebbe rivelarsi leggermente più flessibile rispetto a quello della scorsa primavera: le scuole, o almeno parte di essere, resteranno aperte. E ci saranno molte deroghe per chi lo smart working non se lo può permettere. La chiusura quasi totale della Francia dovrebbe durare un mese.
Preoccupa ovviamente la situazione negli ospedali, dove di nuovo le operazioni non urgenti vengono rinviate: i pazienti Covid-19 in rianimazione sono circa 2.600, raddoppiate in pochi giorni.

Attal, portavoce del governo transalpino, ha spiegato “Se non faremo niente tra due settimane saremo ai livelli del picco della prima ondata”.
Avevamo previsto che ci sarebbe stata questa seconda ondata in autunno, ma siamo sorpresi dalla brutalità di quanto sta accadendo negli ultimi giorni. Una delle ipotesi è l’abbassamento delle temperature e il freddo che rafforza il virus. “, dice il presidente del Consiglio scientifico, Jean François Delfraissy. 

LOCKDOWN ANCHE IN GERMANIA | Anche la Germania ipotizza fortemente un nuovo lockdown “leggero” a partire dal 4 novembre, simile a quello italiano. Con alta probabilità saranno chiusi bar e ristoranti su tutto il territorio tedesco (dove si registrano oltre 20.000 nuovi contagi al giorno).
Oltre alle attività di ristorazione, il nuovo lockdown tedesco riguarderà anche centri sportivi, teatri e cinema, con totale divieto di assembramento nelle manifestazioni pubbliche. Resteranno aperte le scuole.

A cura di Raffaele Laricchia