Home > Meteo News > Il tifone Molave devasta Filippine e Vietnam: decine di morti e gravi danni

Il tifone Molave devasta Filippine e Vietnam: decine di morti e gravi danni

by Francesco Ladisa

Si aggrava con il passare delle ore il bilancio del passaggio del tifone Molave sulle Filippine. Almeno 16 persone hanno perso la vita, 22 i feriti e si contano ancora alcuni dispersi, secondo quanto dichiarato dal Centro nazionale per la riduzione e la gestione del rischio disastri (Ndrrmc). Un bilancio diffuso precedentemente parlava di 9 vittime.

Il tifone è transitato sull’Arcipelago delle Filippine all’inizio della settimana con una intensità equivalente ad “uragano di categoria 1”, con venti superiori ai 130 km/h, lasciando una lunga scia di devastazione. Migliaia le persone rimaste senza elettricità, numerose le abitazioni distrutte o danneggiate per effetto dei venti tempestosi e delle inondazioni. Danni enormi anche al settore agricolo.

Dopo aver colpito l’arcipelago delle Filippine il tifone Molave si è poi trasferito in Vietnam, già martoriato da diversi sistemi tropicali nelle scorse settimane. Il tifone ha colpito duramente l’area centrale del paese nella giornata di Mercoledì, abbattendo alberi, strappando via i tetti delle case e paralizzato i trasporti. I venti hanno raggiunto valori prossimi ai 150 km/h. Il bilancio, provvisorio, è di 31 morti e almeno una dozzina di dispersi.

“Il popolo del Vietnam è forte, ma questa è tra le peggiori distruzioni mai viste in molte aree”, ha dichiarato il presidente della Società della Croce Rossa del Vietnam Nguyen Thi Xuan Thu.

Il tifone Molave a ridosso del Vietnam – immagine satellitare

A cura di Francesco Ladisa