Home > Terremoti, frane e vulcani > Fortissimo terremoto nel mar Egeo, panico da Atene a Istanbul, allarme tsunami

Fortissimo terremoto nel mar Egeo, panico da Atene a Istanbul, allarme tsunami

by Raffaele Laricchia

Un violento terremoto è avvenuto alle 12.51 italiane, di oggi 30 ottobre 2020, tra Grecia e Turchia. Il terremoto è avvenuto nel mar Egeo orientale a ridosso della Turchia, ma il sisma è stato decisamente violento tanto da essere avvertito su gran parte del Mediterraneo orientale.

Secondo i sismografi dell’INGV il terremoto ha raggiunto la magnitudo 7.0 sulla scala richter mentre la profondità ipocentrale è stata localizzata a 10 km. Epicentro in mare, circa 8 km a nord dell’isola greca di Samo, a pochi chilometri dalla Turchia.
Il terremoto è stato violentissimo: panico su Samo e soprattutto sulle coste settentrionali dove si temono danni gravi e ingenti, oltre che un possibile tsunami. Difatti è stato emanato l’allarme di un possibile tsunami nel mar Egeo, soprattutto sull’isola di Samo. ///PRIME IMMAGINI DEI DANNI, CLICCA QUI///

TSUNAMI IN ATTO TRA GRECIA E TURCHIA, VEDI QUI >>>

Il terremoto è stato avvertito su tutta la Turchia centro-occidentale, la Grecia e in Bulgaria. Le onde sismiche sono arrivate anche in Italia, ma percepite solo dai sismografi. Tantissima paura a Smirne, città turca distante circa 60 km dall’epicentro. Panico anche ad Atene ed Istanbul, nonostante una distanza superiore ai 200 km.
Si temono gravi danni entro i 20-30 km dall’epicentro. A breve cercheremo di informarvi con nuovi aggiornamenti.
///TERREMOTI IN TEMPO REALE NELLA NOSTRA PAGINA DI MONITORAGGIO///

A cura di Raffaele Laricchia