Home > Terremoti, frane e vulcani > Terremoto dell’Egeo, almeno 12 vittime e 400 feriti. Si continua a scavare

Terremoto dell’Egeo, almeno 12 vittime e 400 feriti. Si continua a scavare

by Raffaele Laricchia

Le squadre di soccorso e anche molto volontari continuano a scavare tra le macerie dei numerosi edifici crollati oggi pomeriggio tra Grecia e Turchia, a seguito di un devastante terremoto di magnitudo 7.0. Il sisma, che aveva innescato anche uno tsunami,  ha causato danni ingentissimi su Smirne, città turca da oltre 4 milioni di abitanti. Gravi danni anche sull’isola greca di Samos.

Il bilancio si aggrava ulteriormente: sono 12 le vittime accertate (2 in Grecia, 10 in Turchia) e oltre 400 i feriti. Oltre 70 persone sono state estratte vive dalle macerie. Si continua a scavare tra le macerie di ben 17 edifici crollati nella sola città di Smirne (Izmir in turco), ma anche in tante altre località soprattutto costiere (a sud di Smirne) e la situazione è ancora grave.

Vedi anche: il video del terremoto dell’Egeo da una telecamera

Restate sintonizzati su www.inmeteo.net! Iscriviti al nostro servizio gratuito su facebook, dove riceverai le notizie più importanti o interessanti senza il minimo sforzo!

A cura di Raffaele Laricchia