Home > Meteo News > Tifone Goni verso le Filippine alla massima potenza: si teme un disastro su Manila

Tifone Goni verso le Filippine alla massima potenza: si teme un disastro su Manila

by Raffaele Laricchia

Il super tifone Goni continua a potenziarsi sulle calde acque del Pacifico occidentale ed è ormai ad un passo dalle Filippine. Il ciclone tropicale ha raggiunto la massima intensità, corrispondente alla categoria 5 sulla scala Saffir-Simpson: attorno all’occhio del ciclone i venti soffiano mediamente sui 280 km/h, mentre le raffiche superano abbondantemente i 300 km/h. L’onda di tempesta potrebbe rivelarsi tra le più alte degli ultimi decenni, anche superiore ai 10 metri di altezza e nelle prossime ore raggiungerà le coste delle Filippine orientali, soprattutto sull’isola di Luzon.

Il tifone Goni diventa ufficialmente il ciclone tropicale più potente del mondo in questo 2020, e probabilmente anche il più potente degli ultimi anni nel Pacifico. L’allarme su Luzon è massimo: le coste orientali faranno i conti tra stasera e domani con venti oltre 300 km/h, piogge alluvionali e mareggiate talmente intense che potrebbero devastate i centri abitati situati sui litorali.

Percorso del tifone Goni nelle prossime ore

POSSIBILE DISASTRO SU MANILA | Il super tifone Goni impatterà sulle coste orientali delle Filippine e successivamente si dirigerà sulla capitale Manila, dove vivono oltre 1,4 milioni di abitanti. È stata lanciata l’allerta massima sulla capitale filippina, ma i danni potrebbero comunque essere enormi soprattutto per i venti intensi (attesi oltre i 200 km/h) e le piogge alluvionali. Il ciclone approderà sulla metropoli asiatica entro domani pomeriggio.

Restate sintonizzati su www.inmeteo.net! Iscriviti al nostro servizio gratuito su facebook, dove riceverai le notizie più importanti o interessanti senza il minimo sforzo!

A cura di Raffaele Laricchia