Home > Meteo News > Italia divisa in due: superati 27°C in Sicilia, freddo al nord

Italia divisa in due: superati 27°C in Sicilia, freddo al nord

by Raffaele Laricchia

Temperature quasi estive all’estremo sud, superati i 27°C in Sicilia. Differenza clamorosa col nord Italia.

Italia letteralmente divisa in due quest’oggi a causa di due differenti masse d’aria presenti lungo lo Stivale: le regioni del nord e parte del centro sono interessate da aria fredda che mantiene le temperature tra 0 e 7-8°C, le regioni del sud invece stanno facendo i conti con un poderoso richiamo d’aria calda nord africana che ha portato la colonnina di mercurio addirittura oltre i 25°C.

È la Sicilia la regione più colpita quest’oggi, mentre domani toccherà anche a tutta la Calabria, Basilicata, Cilento e Puglia. Le temperature già stamattina si erano portate attorno ai 25°C su Palermo, ma è stato nel pomeriggio che la temperatura ha raggiunto l’incredibile valore di 27.6°C nella località di Acquedolci, nel messinese. Al secondo posto delle località più calde c’è Marina di Patti con 27.2°C.
Le temperature più alte hanno interessato le coste settentrionali siciliane tra palermitano e messinese, grazie ai venti di favonio discendenti dalle montagne, più caldi e più secchi.

Temperature massime di oggi 9 gennaio 2021 all’estremo sud – Fonte: Meteonetwork

Mentre la Sicilia ha assaporato temperature quasi estive, sulle regioni del nord le temperature sono ben più basse, addirittura vicine allo zero. Prendendo come esempio Torino e Acquedolci, notiamo una differenza di temperatura di ben 25°C!
L’aria calda domani porterà massime fino a 23-25°C anche in Calabria e fino a 18-20°C sulla Puglia meridionale e Basilicata ionica. Solo da lunedì le temperature torneranno a scendere.

Restate sintonizzati su www.inmeteo.net! Iscriviti al nostro servizio gratuito su facebook, dove riceverai le notizie più importanti o interessanti senza il minimo sforzo!

A cura di Raffaele Laricchia