Home > Terremoti e vulcani > Terremoto in Mongolia, si spacca il lago di Khövsgöl

Terremoto in Mongolia, si spacca il lago di Khövsgöl

13 Gennaio 2021, ore 9:49

Lievi danni e lago fratturato dal forte terremoto in Mongolia, le immagini.

Nella serata dell’11 gennaio, alle 22.33 italiane, un forte terremoto ha colpito la Mongolia settentrionale. I dati ufficiali dell’USGS hanno assegnato al terremoto una magnitudo richter pari a 6.8.
L’epicentro del terremoto è stato localizzato nel cuore del lago di Khövsgöl, specchio d’acqua largo circa 25 km e lungo oltre 120 km situato a ridosso del confine con la Siberia.

Dato il periodo dell’anno il lago risulta quasi totalmente congelato nel primo metro di profondità (in quest’area le temperature possono scendere anche sotto i -20°C). Ebbene il terremoto, avvenuto proprio sotto il lago, ad una profondità di 10 km, ha provocato la frattura del ghiaccio in più punti. Evidenti anche alcune grandi crepe che potrebbero corrispondere alla rottura di faglia.

Il terremoto ha causato anche danni nei villaggi che sorgono sulle sponde del lago ma fortunatamente non sono state riportate vittime o feriti. “In generale, la popolazione in questa regione risiede in strutture resistenti ai terremoti, anche se esistono strutture vulnerabili“, ha spiegato l’USGS.
///TERREMOTI IN TEMPO REALE NELLA NOSTRA PAGINA DI MONITORAGGIO///

Restate sintonizzati su www.inmeteo.net! Iscriviti al nostro servizio gratuito su facebook, dove riceverai le notizie più importanti o interessanti senza il minimo sforzo!