Home > Astronomia > Scoperto nuovo esopianeta, è “vecchio circa 10 miliardi di anni”

Scoperto nuovo esopianeta, è “vecchio circa 10 miliardi di anni”

by Francesco Ladisa
15 Gennaio 2021 - 11:27

Una importante scoperta astronomica ha portato alla luce un nuovo esopianeta, vale a dire un pianeta non appartenente al sistema solare.

E’ stato denominato TOI-561b ed orbita attorno ad una stella ben più vecchia del nostro sole, formatasi infatti 10 miliardi di anni fa. L’esopianeta, detto anche “Super Terra” per la sua massa superiore a quella della Terra, si configura come pianeta roccioso, costituito

Il nuovo esopianeta TOI-561b orbita attorno ad una stella formatasi 10 miliardi di anni fa, pertanto con un’età doppia rispetto al nostro Sole principalmente da rocce o metalli silicati.

TOI-561b ha una massa superiore di 2-3 volte a quella della Terra. E’ talmente vicino alla sua stella che impiega mezza giornata terrestre per completare una rivoluzione completa.

Gli esperti ritengono che le probabilità di vita sui sistemi planetari più vecchi del nostro siano più alte, ma il suddetto pianeta non è adatto alla vita in quanto si trova troppo vicino alla sua stella madre e la temperatura superficiale stimata è nell’ordine dei 700 °C, 200°C circa in più di Venere, il pianeta del sistema solare più caldo.

A queste condizioni, ovviamente, non può esserci sulla superficie del pianeta acqua liquida, condizione essenziale per la vita.

Secondo la rivista Axios, la scoperta del nuovo esopianeta roccioso è stata rivelata durante durante la riunione annuale dell’American Astronomical Society.

“Esistiamo (come pianeta Terra – ndr) da soli cinque miliardi di anni, immagina quali eventi potrebbero accadere sulla superficie di un pianeta terrestre che esiste da 10 miliardi di anni. Mi piacerebbe davvero scoprire tutto”, ha detto l’astrofisica Lauren Weiss dell’Università delle Hawaii.”