Home > Previsioni Meteo > Meteo a breve termine > Meteo: gran freddo e gelate al centro-nord, tramontana al sud e forti nevicate sul Gargano

Meteo: gran freddo e gelate al centro-nord, tramontana al sud e forti nevicate sul Gargano

by Raffaele Laricchia

Freddo intenso su tutta Italia, residue nevicate in Puglia. Dal pomeriggio migliora ovunque ma ancora venti forti di tramontana. Previsioni meteo per oggi.

Risveglio gelido su gran parte d’Italia ed in maniera particolare sul centro-nord grazie all’afflusso di aria molto fredda di origine artica nel Mediterraneo. Grazie ai cieli sereni la temperatura è scesa notevolmente su tutto il centro-nord, quasi ovunque sotto lo zero. I valori più bassi sono sulle aree interne e la pianura Padana, dove la colonnina di mercurio è scesa anche sotti i -2/-3°C. Fino a -8°C sulle aree più interne e le valli.
Spiccano tra tutti i -2.5°C di Firenze, -5°C di Faenza, -6.6°C di L’Aquila. Roma ha toccato 0°C all’alba, gran freddo anche su Bari e Napoli con appena 4°C.

METEO 27 GENNAIO 2021 | L’aria fredda proveniente dai Balcani continuerà a sferzare il centro-sud per tutta la giornata ma le precipitazioni tenderanno gradualmente ad esaurirsi. Queste sono relegate principalmente alla Puglia, dove nevica fino a bassa quota (200 metri circa) su Gargano, barese e Valle d’Itria. I fenomeni più intensi, come previsto, sono in atto sul Gargano dove sono caduti oltre 5-10 cm di neve in collina.
Sereno o poco nuvoloso sul resto d’Italia, ma dal pomeriggio migliora anche in Puglia.
Venti sostenuti di tramontana fino a stasera al sud con sensazione del freddo accentuata.

video
play-sharp-fill

Nello scatto in alto, a corredo dell’articolo, la neve caduta a Borgo a Celano (FG). San Giovanni Rotondo è tutta bianca: in periferia si registrano 4-5 cm di neve fresca (accumuli più elevati a quote maggiori).

San GIovanni Rotondo (FG)

Restate sintonizzati su www.inmeteo.net! Iscriviti al nostro servizio gratuito su facebook, dove riceverai le notizie più importanti o interessanti senza il minimo sforzo!

A cura di Raffaele Laricchia