Home > Previsioni Meteo > Meteo a medio termine > Previsioni meteo: assaggio di primavera la prossima settimana, esagerato aumento delle temperature

Previsioni meteo: assaggio di primavera la prossima settimana, esagerato aumento delle temperature

by Raffaele Laricchia

Anomala ondata di caldo la prossima settimana, scoppia la primavera al centro-sud con temperature oltre i 20°C per diversi giorni. Le previsioni meteo.

Le previsioni meteo per la prossima settimana non rappresentano più un problema per i modelli matematici, tutti concordi con il primo vero assaggio di primavera di questa seconda parte d’inverno. La bella giornata odierna, con temperature che hanno sfiorato i 20°C al sud, rappresenta solo un antipasto della prolungata e notevole ondata di caldo attesa la prossima settimana, in particolare tra 3 e 7 febbraio.

Nel frattempo dovremo ancora fare i conti con piogge, vento e qualche forte temporale: già in queste ore una perturbazione sta raggiungendo il nord a suon di piogge e locali rovesci intensi, mentre domani toccherà al centro-sud assistere ad un calo termico e a tanto maltempo.
Poi tra lunedì e martedì altra perturbazione principalmente sul centro-sud e quindi altra dose di piogge e nubi, seppur con temperature ugualmente elevate per il periodo.

CAMBIA TUTTO DA MERCOLEDI’ | Dopo il passaggio della perturbazione atlantica d’inizio settimana assisteremo ad un repentino rinforzo dell’alta pressione africana su tutto il Mediterraneo centrale e quindi su tutta Italia. L’intera seconda metà della prossima settimana, tra mercoledì 3 e domenica 7, si preannuncia molto mite per il periodo, addirittura con circa 10°C sopra le medie termiche di febbraio.

Il responsabile di questa insolita ondata di caldo africano sarà un affondo freddo e perturbato sulla penisola iberica, il Marocco e addirittura le isole Canarie: l’arrivo dell’aria fredda a latitudini così basse (quasi a ridosso del tropico) innescherà un forte richiamo di aria calda africana verso il Mediterraneo.
Saranno le regioni del centro-sud il bersaglio principale delle miti correnti meridionali: le temperature schizzeranno sui 18-20°C su quasi tutto il Meridione, ma non escludiamo picchi di addirittura 22-24°C su Sardegna, Sicilia e Calabria.
Fino a 20-21°C attesi in Puglia, mentre Campania, Lazio, Molise e Abruzzo assaporeranno temperature tra i 15 e 19°C. 
Via via sempre più fresco man mano che ci spostiamo verso nord, ma anche sul settentrione avremo temperature superiori alle medie del periodo ( e di molto).
Di contro, però, la particolare configurazione barica che verrà ad instaurarsi potrebbe innescare rovesci e temporali molto intensi sull’alto Tirreno e sul nord-ovest (Liguria, Toscana, Piemonte in primis), soprattutto tra venerdì 5 e domenica 7. Su quest’ultima previsione ci sono ancora molte indecisioni, mentre per quel che riguarda l’aumento delle temperature ci sono ormai ben pochi dubbi.

Febbraio troppo altalenante, dopo il caldo arriva il gelo siberiano? Leggi qui >>>

Restate sintonizzati su www.inmeteo.net! Iscriviti al nostro servizio gratuito su facebook, dove riceverai le notizie più importanti o interessanti senza il minimo sforzo!

A cura di Raffaele Laricchia