Home > Salute, scienze e tecnologie > Esplode fabbrica di munizioni in Serbia: grosso incendio a Cacak e paura fra la popolazione

Esplode fabbrica di munizioni in Serbia: grosso incendio a Cacak e paura fra la popolazione

4 Giugno 2021, ore 11:53

Una serie di forti esplosioni sono avvenute questa notte in una fabbrica di produzione di munizioni per carri armati e artiglieria nella città di Cacak, in Serbia, a circa 140km da Belgrado.

Molti residenti della zona sono stati svegliati dai boati provocati dalle esplosioni, che hanno generato anche un grosso incendio. I video condivisi sui social media hanno mostrato una nube infuocata alzarsi dall’impianto, con continue esplosioni di munizioni. Ancora da accertare le cause dell’incidente.

Non sono stati segnalati, almeno per ora, feriti o vittime. Secondo fonti locali, l’incendio ha sprigionato un cattivo odore che sta preoccupando la popolazione di Cacak e delle aree limitrofe.

Fondata nel 1948, l’azienda Sloboda impiega oltre 2.000 lavoratori ed è specializzata nella produzione di proiettili per carri armati e artiglieria, oltre a diversi tipi di armi anticarro. È stata pesantemente bombardata durante la campagna della NATO sul Kosovo del 1999, ma fu in seguito ricostruita.